Jesus di Man City giustizia la selezione davanti ad Aguero con 8/10 che mostra la vittoria in rimonta a Madrid

Manchester City ha prodotto una straordinaria rimonta per rovesciare un deficit 1-0 e battere il Real Madrid 2-1 nella prima tappa della partita di Champions League contro il Santiago Bernabeu mercoledì. Il

Madrid si è imbattuto in un gioco sciatto sul retro per lanciare un veloce contatore, prima che Isco applicasse il tocco finale sul segno dell'ora per mettere i Los Blancos in vantaggio, ma i gol di Gabriel Jesus e Kevin De Bruyne hanno messo City sulla strada per una famosa vittoria. L'azione non è stata fatta lì, perché Sergio Ramos ha portato Gesù giù mentre il brasiliano ha corso in porta ed è stato mandato via all'86° minuto, il che significa che mancherà la seconda tappa all'Etihad.

Positives

Heads potrebbe essere caduto dopo essere andato indietro - probabilmente contro la corsa del gioco - ma De Bruyne ha afferrato la partita per la colluttazione del collo negli ultimi 15 minuti e ha ispirato una rimonta che andrà giù nel folklore City.

La squadra di Pep Guardiola ha avuto difficoltà a fare strada attraverso l'alta stampa di Madrid nel primo tempo, con la palla che ha trovato regolarmente la strada per tornare ai padroni di casa, e verranno poste domande anche sull'apertura, con una commedia di errori che regalano Real the lead.

Classifica Manager su 10

8 — Sopracciglia sono state sollevate quando Guardiola ha iniziato la partita senza Raheem Sterling o Sergio Aguero, ma un sistema che ha visto De Bruyne e Bernardo Silva agire come falsi nove ha dato loro compostezza nel terzo finale e rigidità dietro, mentre il la seconda metà dell'introduzione di Sterling da parte del manager ha cambiato il gioco.

Valutazione dei giocatori (1-10; 10 = migliore, i giocatori introdotti dopo 70 minuti non ricevono alcun rating)

GK Ederson, 6 — Ha fatto bene a palmare una testa di Karim Benzema nel primo tempo, ma non ha potuto negare a Isco l'apertura nonostante la sua corsa fuori porta e chiudendo l'angolo.

DF Benjamin Mendy, 6 — Un goffo fallo del primo tempo su Luka Modric ha guadagnato al francese un cartellino giallo che significa che mancherà la seconda tappa. Difensivamente, Mendy era ben protetta contro Dani Carvajal dall'eccellente rintracciamento di Gesù.

DF Aymeric Laporte, 6 — Ha visto un sacco di palla nella mezz'ora di apertura mentre cercava di guidare il suo lato fuori dall'intensa stampa di Madrid, ma la sua serata si è conclusa dopo 32 minuti quando zoppicò e fu sostituito da Fernandinho.

DF Nicolas Otamendi, 6 — Lanciò Rodri in tutti i tipi di guai con un passaggio pesante che il suo compagno di squadra non è riuscito a portare sotto il suo incantesimo, e Real crudelmente li punì con una rapida fuga e finale clinico per andare avanti.

DF Kyle Walker, 6 — Sembrava di aver preso le prese con lo scivoloso Vinicius Junior dopo un test per i primi 10 minuti, ma non era in grado di affrontare l'ala mentre correva via e posò la palla per Isco per sparare a casa l'apripista.

MF Rodri, 6 - -Uno o due momenti nervosi in possesso dell'ex Atletico Madrid al suo ritorno nella capitale di Spagna, e non si è coperto di gloria per lo sciopero Isco quando il suo passaggio cieco è stato intercettato dal Real prima che si staccassero per segnare.

MF Ilkay Gundogan, 6 — Tranquillamente andato circa la sua attività e ha usato la palla saggiamente in quello che era un display no-sciocchezze. Gabriel Jesus ha segnato il pareggio del Manchester City nella vittoria in rimonta al Real Madrid .

MF Kevin De Bruyne, 8 — Spesso il giocatore più avanzato della City mentre vagava per il terzo finale come un profondo centro-avanti, e ha fornito una croce perfetta per Jesus per annuire a casa il livellatore, prima di accarezzare tranquillamente a casa un rigore di 83 rd-minuti per sigillare una vittoria gloriosa.

MF Riyad Mahrez, 6 — Aveva un primo tempo tranquillo, ma divenne una figura più prominente nel secondo periodo e aveva tre aperture decenti, ma non è stato in grado di dare Thibaut Courtois un serio test salvare da fare.

MF Bernardo Silva, 5 — Una notte difficile in cui era spesso circondato da folle di camicie bianche quando cercava di fare qualcosa, e ci sono state una o due occasioni in cui il primo tocco del portoghese lo ha deluso.

MF Gabriel Jesus, 8 — Ha fatto un brillante lavoro difensivo per aiutare Mendy ad affrontare la minaccia di Carvajal, e andando avanti, Gesù è stato una minaccia costante, culminato in un colpo di testa ben preso per riportare la sua parte in gioco prima di forzare un cartellino rosso per Ramos che rende City favoriti fermi che si dirige verso la seconda tappa.

Sostituti

DF Fernandinho, 7 — Slotted in al centro posteriore al posto del ferito Laporte, e l'interruttore coincise con la città guadagnando un po 'di compostezza e controllo nel gioco. Una prestazione eccellente.

MF Raheem Sterling, 7 — Il suo rapido scoppio di ritmo ha attirato un cattivo placcaggio da Carvajal per vincere la sua parte la penalità tardiva.